Cucina senza senza con Irene


Orzo ai 4 colori
agosto 14, 2009, 1:15 pm
Filed under: Piatti unici | Tag: ,

paella d'orzo e gamberi all'aranciaTempo occorrente: 30 minuti di preparazione, 6 ore di ammollo
Ingredienti per 4 persone
300 gr Orzo perlato
20 gamberi
100 gr di fagiolini
100 gr di carote
Basilico
Curry
2 bustine di zafferano
Buccia d’arancia

Lasciare in ammollo l’orzo per 6 ore, scolarlo lavarlo e metterlo a cuocere per 20 minuti in acqua bollente salata con il contenuto di due bustine di zafferano.
In tre ciotoline disporre 1 cucchiaio d’olio in ciascuna. Aromatizzare una citolina con il curry, una con foglie di basilico fresco e la terza con buccia d’arancia.

Intanto mondare e tagliare a losanghe i fagiolini, mondare e tagliare a piccoli pezzi le carote, cuocere separatamente le verdure per 3 minuti, scolarle e lavarle sotto l’acqua corrente. Mondare i gamberi e passarli per 2 minuti in una padella anti-aderente. Condire le losanghe di fagiolini con l’olio al basilico, le carote con l’olio al curry e i gamberi con l’olio all’arancia. Lasciare riposare in recipienti distinti.
Ultimata la cottura dell’orzo, scolarlo, interrompere la cottura con un getto d’acqua fredda, scolarlo bene e condirlo con le verdure ed i gamberi.

gatta5Tinte forti, consistenza varia, a temperatura fresca: aria di vacanza.

Annunci


The freddo all’albicocca-zenzero, menta-pesca
agosto 8, 2009, 7:31 am
Filed under: sfizi | Tag: , ,

the pescamentalbicoccazenzeroTempo occorrente 20 minuti
Ingredienenti per 1 lt di the freddo

20 gr di the verde cinese Long Jing della regione dello Zhejiang
4 albicocche
1 pezzetto di zenzero
1 pesca
12 foglie di menta
4 cucchiai di miele di tiglio

Lasciare in infusione per 3 minuti il the in acqua ad 85° dividendolo in due terrine. In una aggiungere le albicocche senza nocciolo, lo zenzero sbucciato e 2 cucchiai di miele, nell’altra aggiungere la pesca senza nocciolo, le foglie di menta, e 2 cucchiai di miele.
Preparare due caraffe ed in ciascuna versare mezzo litro di cubetti di ghiaccio, versare ciascun the in una caraffa, filtrandolo con un colino. Il the freddo si conserva in frigo 10 ore.

gatta5Qui ci deve essere lo zampino di Barbara e chissà chi altri!



Sorbetto di latte di mandorle
luglio 19, 2009, 10:03 pm
Filed under: Dolci | Tag: , , ,

sorbertto di mandorlaTempo occorrente: 10 minuti di preparazione, 6 ore di raffreddamento
Ingredienti per 4 persone
600 gr di latte di mandorle
100 gr di fruttosio
100 gr di panna di soya
1 Stecca di cannella
50 gr di mandorle con la buccia

In un mixer ridurre in polvere il fruttosio poi mescolarlo alla panna di soya. Diluire il composto con il latte di mandorle, continuando a mescolare con una frusta finchè il fruttosio sia sciolto.
Mettere in freezer per 6 ore ed ogni 2 ore mantecare con una frusta.
Servire decorando con pezzetti di mandorle e corteccia di cannella tritati.

gatta5Questo dolce è leggero, fresco e denso come una giornata di sole dopo un temporale, a zonzo per mercati, seguendo un ritmo Pacifico



Segale tofu piccante, germogli di ravanello, pomodoro e basilico
luglio 12, 2009, 8:35 pm
Filed under: Piatti unici | Tag: ,

segale pomodoro tofu e germogli di ravanelloTempo occorrente: 12 ore di ammollo, 20 minuti di preparazione.
Ingredienti per 4 persone:

250 gr di segale
20 pomodori ciliegia
8 foglie di basilico
Sale alle erbe
200 gr di tofu al naturale
Peperoncino
2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
1 manciata di germogli di ravanello

La sera prima mettere in ammollo l’avena.
Mezz’ora prima del pasto far bollire una pentola d’acqua. Salare ed unire l’avena. Far cuocere per 20 minuti.
Intanto lavare e tagliare i pomdori in ¼ a cui unire le foglie di basilico spezzettate con le mani. Tagliare a piccoli dadi il tofu e lasciarlo insaporire con peperoncino olio extra-vergine d’oliva.
Passare in una padella calda il tofu e lasciarlo imbiondire.
Scolare l’avena, salare i pomodori e basilico, unire, l’avena, il tofu ed i germogli di ravanello.

gatta5Si può dormire con le finestre aperte durante il nubifragio, svegliarsi alla mattina con 3 dita d’acqua in giro senza battere ciglio?…. l’ho visto fare….



Carpaccio di pesca al miele malvasia mandorle e mirto
luglio 5, 2009, 9:03 pm
Filed under: Dolci | Tag: , ,

carpaccio di pesca al miele malvasia mandorle e mirtoTempo occorrente: 20 minuti
Ingredienti per 4 persone

2 pesche gialle
10 cucchiai di malvasia
2 cucchiai di miele
12 foglie di mirto
50 gr di mandorle
1 limone

Mettere il miele e la malvasia in un padellino a cucere per 5 minuti finchè si ottenga una riduzione chiara, fluida e limpida. Lasciare raffreddare.

Tagliare grossolanamente le mandorle e tenerle da parte in un piattino. Lavare ed asciugare le fogliette di mirto.

Intanto togliere la pelle alle pesche gialle. Dal frutto ricavare con un pela patate delle fettine sottili. Irrorarle di succo di limone.

Su ogni piatto disporre le fettine di pesca, irrorarle di riduzione di miele e malvasia, decorare con i filetti di mandorle e il mirto.
Lasciare rinfrescare in frigo prima di servire.

gatta5Paola chiede e subito compare la ricetta fresca fresca indicata per il caldo quello che picchia duro.