Cucina senza senza con Irene


Paccheri farciti di zucca con fonduta di radicchio e croccante di mandorle
dicembre 7, 2008, 10:31 pm
Filed under: chef star | Tag:

paccheriallazucca1Tempo occorrente: 40 minuti di preparazione, 10 minuti di cottura
Ingredienti per 4 persone

2 e 1/2 etti di paccheri di kamut ( difficilissimi a trovare )
1/2 zucca gialla
1 patata
1 cespo di radicchio
1 cipolla bianca
1 manciata di mandorle
aceto balsamico
sale pepe q.b.
noce moscata
cannella
olio extra vergine d’oliva

Pelare la zucca e tagliarla a pezzi grossi, tagliare e sbucciare una patata e mettere tutto in forno a 180° con olio sale e pepe e lasciare cuocere per 40 minuti.
quando tutto è cotto metterlo in un frullatore con lame grosse, deve venire un composto un po’ duro e aggiungere cannella e noce moscata (non troppe spezie, servono solo per stancare il sapore della zucca) e aggiustare di sale.

Fonduta di radicchio:

Fare andare un po’ di olio con la cipolla bianca in modo che la cipolla si bruci un po’ e aggiungere il radicchio tagliato a listarelle, sfumare con aceto balsamico e allungare la salsa con l’acqua di cottura della pasta

Intanto scottare i paccheri in acqua bollente per 6 minuti, lasciandoli un po’ croccanti, scolarli e lasciarli freddare; poi riempirli con la zucca e saltarli in una teglia antiaderente.

Mettere la salsa di radicchio su un piatto e adagiare sopra di essa i paccheri e spolverare con le mandorle appena ripassate in una teglia antiaderente.

Sicuramente eseguito dallo chef avrebbe un altro sapore e anche un altra presentazione ma visto che io sono una semplice comis alle prime armi vi prego di perdonarmi e comunque sono buonissimi parola dell’esecutrice, vi prometto che andrà sempre meglio!

lo chef a cui dobbiamo dire Grazie è Simone Miotto lo chef del



Gnocchi di zucca ai carciofi
novembre 24, 2008, 9:24 am
Filed under: Primi piatti | Tag:

pumpkingnocchi-with-artichokesTempo occorrente: 4 ore di preparazione 15 minuti di cottura

Ingredienti per 4 persone.

 

500 gr di polpa di zucca cotta al forno

Farina di riso quanto basta

½ cucchiaino di curry

Sale alle erbe

4 grani di pepe

2 chiodi di garofano

1 grattata di noce moscata

8 carciofi

1 spicchio d’aglio

4 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva

2 cucchiai di panna di soja

Sale grosso

 

 

Cuocere in forno pre-riscaldato a 180° mezza zucca per 40 minuti. Pesare 500 gr di polpa di zucca cotta. In un mortaio pestare insieme le spezie ed il sale alle erbe. Mettere la polpa di zucca in una terrina, unire il trito di spezie e tanta farina di riso da ottenere un impasto che si stacchi dalle pareti della terrina e formi una palla. Lasciare riposare 4 ore in frigo.

 

Mondare e lavare i carciofi, utilizzandone solo i cuori ed il bianco dei gambi. Lavare tutto sotto l’acqua corrente. Prendere una padella e strofinarne il fondo con uno spicchio d’aglio sbucciato.

Unire l’olio d’oliva e far scaldare aggiungere un pizzico di sale alle erbe, aggiungere i carciofi e lasciare rosolare per 10 minuti. Prendere 3 cucchiaiate di carciofi e metterli in un mixer con la panna di soja, frullare fino ad ottenere una crema e riunirla al resto dei carciofi.

Su un’assina infarinata ricavare dei cilindri di impasto di zucca e tagliali con un coltello ricavandone dei gnocchi.

Portare ad ebollizione in una pentola a bordi alti, abbondante acqua calda, aggiungere 2 cucchiai d’olio d’oliva e sale grosso.

Immergere delicatamente gli gnocchi nell’acqua bollente. Quando vengono a galla scolarli con una schiumarola, dividerli in piatti e decorarli con la salsa ai carciofi. Servire subito.

 

gatta6E con questo abbiamo concluso la sfida al mercato della settimana scorsa, insieme alla pasta con la spigata di puglia e le noci…. ora torno sulla scala: piove. Non voglio bagnarmi i polpastrelli.



Zuppa di ceci e cozze
novembre 15, 2008, 5:45 pm
Filed under: Zuppini | Tag:

cecicozze
Tempo occorrente: preparazione 8 ore – cottura 1 e 30 minuti
Ingredienti per 4 persone

Per il brodo

1 carota
1 cipolla
1 zucchina
1 gambo di sedano
1 pezzo di zenzero
2 foglie d’alloro
4 grani di pepe
4 chiodi di garofano
1 manciata di sale grosso

Per la zuppa

350 gr di ceci
350 gr di cozze
100 gr di cornetti
Sale alle erbe
2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
½ bicchiere di vino bianco

Mettere a bagno i ceci per 8 ore. Preparare un brodo profumato con carota, cipolla steccata di chiodi di garofano, zucchina, sedano, zenzero sbucciato, alloro, il sale grosso. Far cuocere 30 minuti, estrarre le verdure e filtrare il brodo. Mondare e lavare i cornetti, poi tagliarli a piccole losanghe. In una pentola mettere due mestolini di brodo e far cuocere i cornetti al dente. Tenere da parte.

Intanto mettere i ceci a cuocere per un’ora. Mettere i mitili in acqua fredda per 15 minuti, spazzolare bene i gusci e togliere i fili tra le valve. In una pentola ampia far scaldare olio ed aglio, aggiungere le cozze. Aspettare che si aprano i gusci e che si riduca il liquido di cottura, unire il vino bianco e far evaporare. Terminata la cottura dei ceci, estrarne la metà, metterli in un contenitore con i bordi alti, unire due cucchiai d’olio e frullare con il frullatore ad immersione. Unire la crema alla zuppa, stemperarla in modo da ottenere una consistenza più uniforme, unire i cornetti e quasi tutti le cozze estratte dal guscio.

Servire la minestra con qualche cozza intera come decorazione.

filippa5Odore di foglie umide e sottobosco di mattina in cortile. Ha piovuto, ed ora splende il sole. Cresceranno i funghi anche qui. La ragazza del terzo piano è partita, è tornata. Ha cucinato e fotografato. Si è rotta una lampadina mentre scattava ed anche la macchina fotografica.
Le ricette del mercato saranno per la prossima volta….