Cucina senza senza con Irene


Arance di San Valentino
febbraio 14, 2010, 7:23 pm
Filed under: Dolci | Tag: , ,

Tempo occorrente: 15 minuti
Ingredienti per 4 persone:

4 arance
1 pezzetto di zenzero
4 chiodi di garofano
1 bastoncino di cannella
8 cucchiai di miele
cioccolata agli anacardi

Sbucciare lo zenzero, steccarlo con i chiodi di garofano e la stecca di cannella.
Mettere a scaldare il miele con lo zenzero, a fuoco dolce, finché diventa spumoso.

Spellare le arance a vivo, tagliarle a rondelle, disporvi sopra il miele e trucioli di cioccolato.

Questa ricetta è un’idea di Valeria che questa sera lavora fino a tardi, Trottolona.



Caramelle bounty mou
dicembre 20, 2009, 9:20 pm
Filed under: Dolci | Tag: , ,

Tempo occorrente: 50 minuti di preparazione; 24 ore di riposo
Ingredienti per 42 caramelle da 10 gr

200 gr di cioccolato nero 90%
250 gr di sciroppo di fruttosio
200 gr di latte di cocco per dolci
70 gr di margarina
1 baccello di vaniglia naturale

Tagliare per il lungo il baccello di vaniglia, togliere i granini con la punta del coltello, metterli in una pentola di coccio con il latte di cocco e lo sciroppo di fruttosio, cuocere a fuoco dolce. Quando fuma aggiungere il cioccolato a pezzetti e la margarina. Mescolare fino a ridurre il composto ad un terzo, con una consistenza che tende a staccarsi dalle pareti. Calcolare circa 40 minuti.

Disporre in stampi in silicone da cioccolatini e lasciare a riposare a temperatura ambiente per 24 ore.

Ma questa ricetta, lo so da dove viene: deriva da una vivace discussione scaturita dai fudge al cioccolato di Salsa di Sapa… gli accorgimenti senza senza vanno un attimo perfezionati. La bounty mou è buona però bisogna succhiarla lentamente, sennò si attacca al lavoro del dentista.



Cioccolata Calda senza senza
dicembre 1, 2009, 8:20 pm
Filed under: aperture | Tag: , , , ,

Da oggi potete trovare Soyadrink anche al bar, grazie ad un progetto di collaborazione tra Valsoia ed Eraclea che ha l’obiettivo di rendere disponibile in versione vegetale l’ampia varietà Eraclea di cioccolate, cappuccini, frappè… per coloro che, per necessità o per scelta, non consumano prodotti a base di latte vaccino.

Finalmente il piacere di chiaccherare davanti a una cioccolata calda esce dalle mura domestiche, lasciando a casa, per una volta, pentolini ribollenti. Cercate e chiedete la cioccolata calda: la trovate nel vostro bar preferito. Da oggi in poi.

Il senza-senza si propaga come un’onda dal bar al sole 24 ore. Non ci credete? Leggete il nano racconto n°78 della sezione “Fantasy” di twitteratura.