Cucina senza senza con Irene


Risi e Bisi in forchetta
febbraio 7, 2010, 3:59 pm
Filed under: Piatti della festa | Tag: , ,

Tempo occorrente: 6 ore d’ammollo, 45 minuti di preparazione
Ingredienti per 4 persone

300 gr di taglierini di riso
80 gr di piselli secchi

1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
2 spicchi d’aglio
2 chiodi di garofano
1 foglia d’alloro

1 cucchiaino di curry
noce moscata
1 mazzetto di prezzemolo

Sale grosso marino integrale
Sale fino marino integrale

1 cucchiaio di margarina
2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva

Preparare 2 lt di brodo di verdura con 3/4 della carota, 1/2 cipolla, 1/2 gambo di sedano, 1 foglia d’alloro, 1 spicchio d’aglio spellato e steccato con il chiodo di garofano, sale grosso marino integrale, far cucocere 20 minuti.

Intanto affettare a piccolissimi dadi il resto della carota, cipolla e sedano. Preparare un soffritto con la dadolata di aromi, una foglia d’alloro, uno spicchio d’aglio steccato con chiodo di garofano, un cucchiaio d’olio e sale fino marino integrale.

Mescolare la margarina con il curry, noce moscata e un pizzico di sale. Tritare al coltello il prezzemolo.

Una volta pronto il brodo un terzo metterlo in una piccola pentola. Cuocere i piselli per 15 minuti. A cottura ultimata scolare i piselli, raffredarli e unirli al soffritto di.carote, sedano cipolla. Nella pentola grande lasciare il resto del brodo, portare a ebollizione. Cuocere la pasta di riso per 8 minuti. Scolare, condire con la margarina al curry, passare nel sugo ai piselli, servire con prezzemolo tritato.

Accostamento antico ma dalle sfumature inconsuete, come una domenica in citta’ senza auto.

Annunci


Buone Feste!
dicembre 23, 2009, 11:10 pm
Filed under: aperture | Tag: ,

Certo che l’E.I.A fa proprio delle belle foto!



Zuppino di avena, zucchine, patate e porri
novembre 22, 2009, 9:39 pm
Filed under: Zuppini | Tag: ,

Tempo occorrente: 40 minuti di preparazione, 8 ore di ammollo
Ingredienti per 4 persone:

2 patate medie
2 zucchine medie
1 porro
120 gr di avena lasciata precedentemente in ammollo per 8 ore
2 foglie d’alloro
2 spicchi d’aglio
2 chiodi di garofano
1 pezzetto di zenzero
Timo
Olio extra-vergine d’oliva
Sale grosso marino integrale

Lavare e mondare le zucchine, il porro. Sbucciare le patate e l’aglio.
In una pentola ampia passare alla grattugia le zucchine e le patate.
Su un’assina affettare sottilmente il porro e unirlo al resto delle verdure, aggiungere un litro e mezzo d’acqua. Insaporire con 1 foglia di alloro e uno spicchio d’aglio e un chiodo di garofano. Mettere sul fuoco e lasciar cuocere 25 minuti. Intanto portare ad ebollizione una pentola media d’acqua unire uno spicchio d’aglio, un chiodo di garofano e l’avena. Far cucocere 20 minuti, quindi scolarla ed aggiungerla alle verdure.
Servire con un giro d’olio a crudo e qualche rametto di timo.

Lodevole: Una soluzione per affrontare la pioggerellina fine fine di una grigia domenica di novembre. Peccato che lo zuppino non renda la pelliccia impermeabile.



Polenta, marroni e funghi
ottobre 4, 2009, 11:58 am
Filed under: Piatti della festa | Tag: ,

polenta marroni e funghiTempo occorrente 60 minuti
Ingredienti per 4 persone

300 gr di farina di polenta veloce
100 gr di farina di grano saraceno
500 gr di marroni freschi

1 zucchina
1 carota
2 cipolle rosse
4 chiodi di garofano
La buccia di mezzo limone

40 gr di funghi secchi
1 rametto di rosmarino
1 rametto d’alloro
1 manciata di prezzemolo
Sale marino integrale
1 cucchiaio di margarina
1 cucchiaio d’olio extra-vergine d’oliva

Incidere profondamente i marroni su tutta la lunghezza. Mettere a bagno i funghi secchi in una scodella con acqua tiepida.

Mondare, e sbucciare la carota, la zucchina, la cipolla. Steccare la cipolla con i chiodi di garofano. Mettere tutte le verdure in una pentola, insieme alla buccia di limone, poco sale e un litro d’acqua. Dall’ebollizione disporre come coperchio la grata per cuocere a vapore, adagiare i marroni e continuare la cottura per 20 minuti.

Spegnere il fuoco, sbucciare i marroni e filtrare il brodo. In una pentola mettere i marroni sbucciati il brodo filtrato il rametto di rosmarino e quello di alloro, continuare la cottura fino a completo assorbimento del liquido, per 20 minuti circa.

Intanto strizzare i funghi, tritarli grossolanamente, sbucciare e affettare la restante cipolla rossa, mondare, lavare e tritare grossolanamente il prezzemolo.

Preparare la polenta: 2 litri d’acqua sul fuoco con un po’ di sale grosso, aggiungere le due farine e cuocere, rimescolando con un cucchiaio di legno per 20 minuti circa.

In una padella scaldare margarina e olio. Unire la cipolla e, una volta dorata, aggiungere i funghi, aggiungere le castagne, aggiustare di sale e insaporire con il prezzemolo. Servire con la polenta.

gatta5Piatto degno della sagra dei frutti di bosco a
Portico di Romagna



Zuppa di cicerchia, carote, grano saraceno ai due piccanti
settembre 6, 2009, 7:19 pm
Filed under: Zuppini | Tag: , ,

cicerchiasaracenocarotezenzeroTempo di preparazione: 15 minuti, 6 ore di ammollo, 3 ore di riposo
Ingredienti per 4 persone:

100 gr di cicerchia
100 gr di grano saraceno
200 gr di carote (2 carote medie)
50 gr di zenzero già sbucciato
1 spicchio d’aglio
1 spolverata di paprika
40 gr di noci di macadamia
Sale grosso marino integrale
1 cucchiaio d’olio extra-vergine d’oliva
1,5 lt d’acqua

Lasciare in ammollo la cicerchia per 6 ore.
Grattugiare la carota, lo zenzero, unire la cicerchia scolata e lavata, lo spicchio d’aglio e l’acqua. Portare ad ebollizione, unire il grano saraceno. Cuocere per 10 minuti. Spegnere il fuoco, coprire con un coperchio e lasciar riposare 3 ore.
Servire decorando con paprika, noci di macadamia tritate grossolanamente ed un filo di olio a crudo.

gatta5Zuppino salva-vita, quando si rientra senza voglia di cucinare. Lo riscaldi e mangi tutto quello di cui hai bisogno, le verdure restano colorate, il grano saraceno al dente lo zenzero brillante: è un cibo che passa più tempo a riposare che ad essere cotto.