Cucina senza senza con Irene


Piada e Broccoli
marzo 1, 2010, 3:41 pm
Filed under: Primi piatti | Tag: , ,


Tempo occorrente 30 minuti
Ingredienti per 4 persone

1 confezione di piadine di kamut senza lievito
500 gr di broccoli
20 gr di pinoli
4 semi di coriandolo
40 gr di farina di kamut
½ l di acqua
2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
Sale alle erbe
Sale grosso marino integrale
Sale fino marino integrale.
1 cucchiaio di farina di mais

Mondare, lavare i broccoli e farli cuocere in acqua bollente salata per 15 minuti.
Mettere a scaldare mezzo litro d’acqua con il sale alle erbe
Intanto in una pentola far scaldare la farina con un cucchiaio d’olio mescolando fino ad ottenere una consistenza a grumi consistenti che si staccano dal fondo, aggiungere l’acqua aromatizzata con il sale alle erbe fino ad ottenere una besciamella densa. Spegnere. Scolare i broccoletti, passarli sotto l’acqua corrente e asciugarli con carta assorbente. In un mortaio pestare i pinoli con i semi di coriandolo, una volta ridotti in farina aggiungerli alla besciamella. Unire i broccoletti e mescolare fino ad ottenere una crema consistente.
Ungere una pirofila con un cucchiaio d’olio e cospargere di farina di mais e fare degli strati di piadina e crema di broccoletti, terminando con la piadina. Scaldare in forno pre-riscaldato a 180° per 10 minuti.

Morbido colorato croccante: si vede che ha visto soul kitchen…. Le ricette in anteprima le trovate su qualcosadirosso

Annunci


Arance di San Valentino
febbraio 14, 2010, 7:23 pm
Filed under: Dolci | Tag: , ,

Tempo occorrente: 15 minuti
Ingredienti per 4 persone:

4 arance
1 pezzetto di zenzero
4 chiodi di garofano
1 bastoncino di cannella
8 cucchiai di miele
cioccolata agli anacardi

Sbucciare lo zenzero, steccarlo con i chiodi di garofano e la stecca di cannella.
Mettere a scaldare il miele con lo zenzero, a fuoco dolce, finché diventa spumoso.

Spellare le arance a vivo, tagliarle a rondelle, disporvi sopra il miele e trucioli di cioccolato.

Questa ricetta è un’idea di Valeria che questa sera lavora fino a tardi, Trottolona.



Risi e Bisi in forchetta
febbraio 7, 2010, 3:59 pm
Filed under: Piatti della festa | Tag: , ,

Tempo occorrente: 6 ore d’ammollo, 45 minuti di preparazione
Ingredienti per 4 persone

300 gr di taglierini di riso
80 gr di piselli secchi

1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
2 spicchi d’aglio
2 chiodi di garofano
1 foglia d’alloro

1 cucchiaino di curry
noce moscata
1 mazzetto di prezzemolo

Sale grosso marino integrale
Sale fino marino integrale

1 cucchiaio di margarina
2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva

Preparare 2 lt di brodo di verdura con 3/4 della carota, 1/2 cipolla, 1/2 gambo di sedano, 1 foglia d’alloro, 1 spicchio d’aglio spellato e steccato con il chiodo di garofano, sale grosso marino integrale, far cucocere 20 minuti.

Intanto affettare a piccolissimi dadi il resto della carota, cipolla e sedano. Preparare un soffritto con la dadolata di aromi, una foglia d’alloro, uno spicchio d’aglio steccato con chiodo di garofano, un cucchiaio d’olio e sale fino marino integrale.

Mescolare la margarina con il curry, noce moscata e un pizzico di sale. Tritare al coltello il prezzemolo.

Una volta pronto il brodo un terzo metterlo in una piccola pentola. Cuocere i piselli per 15 minuti. A cottura ultimata scolare i piselli, raffredarli e unirli al soffritto di.carote, sedano cipolla. Nella pentola grande lasciare il resto del brodo, portare a ebollizione. Cuocere la pasta di riso per 8 minuti. Scolare, condire con la margarina al curry, passare nel sugo ai piselli, servire con prezzemolo tritato.

Accostamento antico ma dalle sfumature inconsuete, come una domenica in citta’ senza auto.



Verza Kinetica
gennaio 30, 2010, 10:50 pm
Filed under: sfizi | Tag: ,

Tempo occorrente: 60 minuti
Ingredienti per 4 persone:

1 verza piccola
120 gr di lenticchie rosse
1 spicchio d’aglio
8 zucchine piccole
2 cucchiai di farina di riso
1 cucchiaino di paprica
2 chiodi di garofano
Buccia di un limone
Un rametto di basilico
Qualche pistacchio
1 noce di margarina
2 cucchiai di farina di mais
Sale fino marino integrale
Sale grosso marino integrale

Mettere a cuocere le lenticchie rosse con il doppio del volume d’acqua e farle cuocere circa 15 minuti insieme allo spicchio d’aglio steccato con i chiodi di garofano. Quando le lenticchie saranno gonfiate e morbide, unire la paprica, salare e spolverizzare con un cucchiaio di farina di riso, far sobbollire ancora un minuto e spegnere. Aggiustare di sale. Mondare, lavare e affettare le zucchine. Farle cuocere per circa 15 minuti coperte a filo d’acqua. Quando saranno morbide, schiacciarle con una forchetta, unire la buccia di limone e un cucchiaio di farina di riso, far sobbollire ancora un minuto, spegnere e unire le foglie di basilico. Aggiustare di sale Mettere a bollire una pentola capace con acqua abbondante, aggiungere il sale grosso. Intanto mondare e lavare le foglie di verza. Quando l’acqua bollirà sbollentare le foglie di verza, raffreddarle sotto l’acqua corrente, asciugarle, cospargerle d’olio e peperoncino. Imburrare 4 stampi mono-porzione con la margarina, cospargere di farina di polenta eliminandone l’eccesso. Fare strati con foglia di verza, crema di lenticchie alla paprica, foglia di verza, crema di zucchine al basilico. Terminare con la foglia di verza, avendo cura di tagliare le foglie conformemente al recipiente. Mettere in forno pre-riscaldato a 180° per 15 minuti. Servire caldo decorando con qualche pistacchio

Una ricetta di In bocca al lupo a Davide Angheleddu che si avvia, unico artista italiano invitato a Kinetica Art Fair!!!



Chicche di grano saraceno ai broccoletti ripassati
gennaio 10, 2010, 10:36 pm
Filed under: Primi piatti | Tag: ,

Tempo occorrente: 30 minuti di preparazione, 10 minuti
Ingredienti per 4 persone:

200 gr di farina di grano saraceno
120 gr di farina di kamut
500 gr di broccoletti
1 spicchio d’aglio
Una presa di peperoncino
4 filetti d’acciuga
4 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
8 mandorle sgusciate
Sale fine marino integrale
Sale grosso marino integrale

Impastare le due farine con un bicchiere d’acqua e un pizzico di sale fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Ricavare dei rotoli di pasta di un centimetro di diametro e tagliarli con un coltello a cilindretti di un centimetro di lunghezza. Pizzicare i cilindretti tendendo ciascuno tra anulare e pollice.
Mettere a bollire una capace pentola d’acqua e sale grosso.
Mondare e lavare i broccoletti e separarli in cimette. Tritare nel mortaio le mandorle con del sale grosso.
Raggiunta l’ebolizione, gettare i broccoletti nella pentola, far cuoocere 4 minuti. Unire le chicche di grano saraceno. Far cuocere 3 minuti. Scolare e passare sotto l’acqua fredda corrente.
Intanto in una padella far appassire uno spicchio d’aglio con l’olio e i filetti di acciuga. Gettare i broccoletti e le chicche, ripassarli e servire decorando con le mandorle tritate e il peperoncino.

Domani si ricomincia ad andare a lavorare….



Zuppino alla zucca, mandarino, zenzero e cannella
dicembre 6, 2009, 9:01 pm
Filed under: Zuppini | Tag: , , ,

Tempo occorrente: 30 minuti
Ingredienti per 4 persone:

800 gr di polpa di zucca tagliata a dadini
180 gr di riso
1 patata grossa
1 porro
1 pezzo di zenzero
Cannella in polvere
Noce moscata
Chiodo di garofano
2 mandarini provenienti da agricoltura biologica
Sale grosso marino integrale
2 cuccchiai d’olio

In una ciotola versare 2 cucchiai d’olio, grattugiare noce moscata, aggiungere cannella. Sbucciare i mandarini, spremere le bucce e unire il tutto all’olio. Lasciare riposare
Mondare, lavare e affettare il porro. Sbucciare lo zenzero.
In una pentola mettere la polpa di zucca, grattugiare la patata, aggiungere il chiodo di garofano, lo zenzero, una presa di sale grosso. Lasciare bollire per 20 minuti. In un’altra pentola portare ad ebollizione abbondante acqua, salare e versare il riso. Far cuocere 6 minuti. Tenere da parte 4 cucchiai d’acqua calda, scolare il riso e raffreddarlo sotto l’acqua fredda corrente. Nei 4 cucchiai d’acqua calda sciogliere del sale. Unirlo a riso e versare tutto nell’olio aromatizzato. Estrarre lo zenzero e frullare a crema la zucca con le altre verdure, aggiungere il riso Servire decorando con cannella e bucce di mandarino.

Una ricetta che coniuga la zucca di mantovana memoria e gli agrumi delle coste lambite dal mediterraneo. Andrei in vacanza con un take away di zuppino sempre pronto.



Spaghetti di farro, mandorle, porro, impanatura e radicchio rosso
novembre 29, 2009, 10:24 pm
Filed under: Primi piatti | Tag: ,

Tempo occorrente: 20 minuti
Ingredienti per 4 persone:

360 gr di spaghetti di farro
4 crakers di farro sbriciolati
20 mandorle
5 grani di pepe bianco
Il bianco di 2 porri
1 cucchiaio d’olio extra-vergine d’oliva
1 cucchiaio di margarina
1 cucchiaino di origano
6 foglie di radicchio di Treviso
Sale fino marino integrale
Sale grosso marino integrale

Mettere un’abbondante pentola piena d’acqua sul fuoco.

Mondare e lavare il porro e le fogli di radicchio.
Affettare il porro e metterlo in una piccola ciotola.
Ugualmente affettare le foglie di radicchio rosso e metterle in un’altra piccola ciotola.

Mantecare la margarina con una presa di sale e l’origano, conservandola su un piattino. In un mortaio pestare grossolanamente una presa di sale fino, il pepe bianco, aggiungere le mandorle, i crackers, tritando sempre grossolanamente il tutto.

Quando l’acqua bolle salare con il sale grosso, aggiungere gli spaghetti e cuocere per 8 minuti. Intanto, in una padella capace, scaldare il cucchiaio d’olio, aggiungere il porro affettato, salare con una presa di sale fino, aggiungere le mandorle, i crakers pestati. Lasciare insaporire, diminuendo il fuoco.

Scolare gli spaghetti, mantecarli, nella pentola in cui hanno cotto, con la margarina all’origano. Versare la pasta nella padella con l’intingolo di porro. Saltare il tutto, aggiungendo il radicchio. Servire subito.

Massi, perché ostinarsi a servire l’insalata come contorno o come antipasto. E buttiamola nella pasta: sembra quasi pancetta. Scherzo…. Qui di carne non se ne vede da più di anno…. Non tocchiamo queso tasto.