Cucina senza senza con Irene


Carpaccio di ricciola e carciofi
ottobre 11, 2009, 8:43 pm
Filed under: Pesce | Tag: , ,

carpaccio di ricciola e carciofiTempo occorrente: 10 minuti
Ingredienti per 4 persone:
400 gr di carpaccio di ricciola
4 carciofi
4 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
1 rametto di rosmarino
il succo di un limone
sale fine marino integrale
qualche grano di coriandolo
qualche grano di pepe bianco

Preparare un’emulsione sciogliendo il sale nel succo di limone, unire l’olio. Mondare i carciofi prendendo solo le foglie più tenere, condire con 3/4 dell’emulsione. Mondare i gambi dei carciofi, tagliarne la polpa chiara a cubetti e metterli a macerare nel resto dell’emulsione aggiungendo gli aghi di rosmarino tagliati con le dita.

Disporre in 4 piatti i petali di carciofo, disporvi la ricciola, condire con pepe bianco e coriandolo macinati al momento. Infine distribuire i cubetti dei gambi di carciofi su ogni piatto di carpaccio

gatta5Fresco, crudo e delizioso come le panchine a Milano nelle notti d’autunno, prima che arrivi il freddo polare.

Annunci


Gallinella di mare su letto di finocchi e aneto
settembre 27, 2009, 8:47 pm
Filed under: Pesce | Tag:

gallinella su finocchi e anetoTempo occorrente: 30 minuti
Ingredienti per 4 persone:

4 gallinelle da 200 gr ciascuna
4 finocchi piccoli
Qualche rametto di aneto
20 pinoli
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
Il succo di un limone
1 bicchiere di vino bianco secco
Sale fino marino integrale

Sviscerare le gallinelle, togliere testa e pinne, aprirle longitudinalmente.
Mondare e lavare i finocchi. Sbucciare lo spicchio d’aglio. Spremere il succo del limone conservandolo in una piccola ciotola. Passare i pinoli in una padella anti-aderente e lasciarli dorare per 2 minuti. Toglierli dalla pentola e tenerli da parte.

Mettere a scaldare sul fuoco una pentola non troppo larga con acqua. Tagliare i finocchi a fettine sottili. Metterli a cuocerli al vapore per 3 minuti, appoggiando una gratella forata per cuocere al vapore sulla pentola d’acqua calda. Scolarli eraffreddarli sotto l’acqua fredda, asciugarli con carta assorbente e metterli in una ciotola con qualche rametto di aneto.

Strofinare una padella con lo spicchio d’aglio, unire 2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva, unire le gallinelle e dorarle su entrambi i lati. Unire un bicchiere di vino bianco, lasciare evaporare, continuare la cttura per un totale di 10-12 minuti.

Fare una vinaigrette con il sale, il succo di limone e un cucchiaio di olio d’oliva. Condire i finocchi con l’aneto, dividerli nei piatti, disporvi il pesce e decorare con i pinoli.

gatta5Gallinella? Quel buon profumo morbido e ruspante che fa il brodo denso e si mangia con la senape?…N0? Perché No? Come di mare? Ma come si fa ha chiamare un pesce gallinella? Si generano aspettative dolorose.



Insalata di nasello alle zucchine, menta e mandorle
agosto 2, 2009, 8:55 am
Filed under: Pesce | Tag: ,

insalata di zucchine menta mandorle e naselloTempo occorrente: 30 minuti
Ingredienti per 4 persone:

2 naselli
300 gr di zucchine
50 gr di mandorle
12 foglie di menta
1 cucchiaino di curry
Erba cipollina
Sale grosso marino integrale
Sale fine marino integrale
Olio extra-vergine d’oliva

Mettere a bollire una capace pentola d’acqua. Quando raggiunge l’ebollizione far cuocere i naselli intanto tagliare a tocchetti le zucchine. Tritare le mandorle non troppo fini. Passarle in una padella con olio e curry per 8 minuti, salare con il sale fine ed aggiungere le foglie di menta e le mandorle tritate. Scolare i naselli dall’acqua, liberarli da pelle e lische. Disporre su ogni piatto un letto di zucchine, qualche pezzetto di nasello, salare con sale grosso, decorare con erba cipollina e olio a crudo.

gattaGrandi novità qui sulla scala: è finito l’ascensore. Non funziona ancora: bisogna collaudarlo. Si fa una festa per il collaudo ascensore? Vedremo a settembre.



Cernia Croccante agli aromi
giugno 6, 2009, 8:26 pm
Filed under: Pesce | Tag: ,

cernia croccante agli aromiTempo occorrente 10 minuti

Ingredienti per 4 persone

500 gr di filetto di cernia

100 gr di farina di polenta

1 manciata di prezzemolo

1 manciata di capperi sotto sale

16 olive verdi denocciolate

8 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva

Sale alle erbe

Mondare e lavare il prezzemolo, tritarlo al coltello con i capperi. Scolare e tagliare le olive a rondelle. Unire gli ingredienti in una scodellina e conservare a parte.

Tagliare a piccoli pezzi il filetto di cernia, passarlo nella farina di polenta. Far scaldare l’olio in una padella capace, salare con sale alle erbe e, quando è molto caldo unire i pezzetti di cernia. Far cuocere 2 minuti.

Scolare i pezzetti una volta dorati da entrambe i lati e lasciarli riposare su una carta assorbente 3 minuti. Servire alternando pezzetti di pesce e trito di capperi prezzemolo ed olive.

gatta5

Oggi il sole splende dietro il grigio dei nuvoloni scacciati da un vento forte. Chissà che colori spazzano la laguna di Venezia, in questi giorni?…



Rombo su cipolle caramellate
aprile 26, 2009, 12:38 am
Filed under: Pesce | Tag:

Rombo su cipolle caramellateTempo occorrente: preparazione 10 minuti cottura 25 minuti,
Ingredienti per 4 persone

2 rombi da 700 gr ciascuno
4 grandi cipolle rosse di Troppa
1 bicchiere di aceto di mele
1 bicchiere d’acqua
Sale alle erbe
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio d’olio extra-vergine di oliva
1 cucchiaino di semi di sesamo

Pre-riscaldare il forno a 190°, disporre i rombi su pirofile coperte di carta forno e far cuocere per 25 minuti.
Sbucciare le cipolle e tagliarle a lamelle regolari, metterle in una pentola a bordi alti con il bicchiere d’acqua e quello d’aceto. Una volta giunti quasi ad evaporazione unire il miele e far caramellare fino a completo assorbimento del liquido.
Ultimata la cottura del rombo filettarlo. Su ogni piatto disporre la cipolla sopra cui distendere i filetti di rombo, completare con olio d’oliva e semi di sesamo.

gatta4Piatti colorati, mobili stravaganti, gente variopinta.
Peccato duri solo una settimana!

Salone del mobile



Filetto di sogliole e verdurine
febbraio 15, 2009, 7:47 pm
Filed under: Pesce | Tag:

sogliola
Tempo di preparazione 20 minuti, Tempo di cottura 10 minuti
Ingredienti per 4 persone

400 gr di filetto di sogliola tagliato a losanghe
4 patate piccole
8 pomodorini ciliegia
1 confezione di spinacino già lavato
1 porro
1 manciata di farina di Kamut
1 bianco di porro
2 cucchiai abbondanti di margarina
Sale fino marino integrale

Sbucciare le patate e metterle a lessare per 20 minuti in acqua salata. Lavare e mondare i pomodorini ciliegia.
Affettare sottilmente il porro. In una pentola far sciogliere una cucchiaiata di margarina, aggiungere il porro, salare e aggiungere lo spinacino a crudo. Dopo pochi minuti ritirare dal fuoco e mettere in caldo, nella stessa pentola, ancora unta di margarina, far rosolare i pomodorini per qualche minuto in modo da ammorbidirli. Aggiustare di sale.
In un’altra padella far sciogliere quasi tutta la margarina. Infarinare le losanghe di filetto di sogliola nella farina di kamut e far rosolare. Aggiustare di sale. Scolare le patate, spennellarle con l’ultimo cucchiaino di margarina e comporre il piatto.

gatta2Questa ricetta è di un amico della ragazza del III° piano che abitava qui dietro, poi è partito per l’America per un master. Non è più tornato. Forse per questo il suo piatto ha un’aria vagamente tricolore.



Tonno profumato con puré di sedano rapa e carote all’origano
gennaio 25, 2009, 9:54 pm
Filed under: Pesce | Tag: ,

tonno-profumato3Tempo occorrente 30 minuti di preparazione, 20 minuti di cottura
Ingredienti per 4 persone

8 fette spesse di tonno rosso
1 cucchiaio di semi di sesamo
sale alle erbe
6 carote
1 grosso sedano rapa
1 limone
2 cucchiai d’olio d’oliva extra-vergine
1 pizzico di origano

Spellare e tagliare a grossi tocchi il sedano rapa. Cuocere in abbondante acqua salata e bollente finchè la forchetta attraversa facilmente la polpa.
Scolare e frullare con il succo di un limone ed un cucchiaino di olio extra-vergine d’oliva.
Tagliare le carote a piccoli tocchetti, cuocere per pochi minuti in poca acqua salata e bollente. Scolare e condire con un cucchiaino d’olio extra-vergine d’oliva e origano.

Coprire i due lati di ogni fetta di tonno con un pezzetto di carta forno in modo che restino liberi solo i bordi della fetta. Passare i bordi di ogni fetta di tonno nel sesamo.
Far scaldare poco olio in una padella, disporre abbondante sale alle erbe, togliere la carta forno e cuocere due minuti per ogni lato.
Su ogni piatto disporre, aiutandosi con 2 cucchiai, il puré di sedano rapa e le carote all’origano.

gatta4Ohhh finalmente ha utilizzato il tonno rosso: così il Farmacista Goloso sta tranquillo anche lui!!!
Avete visto che c’é la pagina dei contatti? Mandate tutti le vostre ricette e le vostre foto, che mi ingolosisco…